Direzione Didattica di Vigonza Via Cavour, 12 - 35010 VIGONZA (PD) - Cod. Min. PDEE059007 - Cod. Fiscale: 80012540284 - Tel. 049 8095003 - Fax: 049 8095328 - Email: pdee059007@istruzione.it
Il rischio idraulico e le buone pratiche

IL RISCHIO IDRAULICO E LE BUONE PRATICHE DI GOVERNANCE DEL TERRITORIO

Questo è l’argomento affrontato dai ragazzi di quarta della Scuola Primaria “Ruzante” di Vigonza nel corso del progetto “Conosci le Acque del tuo Consorzio”, proposto dal Consorzio di bonifica Bacchiglione, in collaborazione con il Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua. 

 

La pianificazione dell’intero percorso, che ha visto impegnati gli alunni durante tutto il secondo quadrimestre, era basata sull’integrazione di più campi disciplinari e sullo sviluppo di fondamentali competenze di cittadinanza, quali la comprensione del valore e delle potenzialità del proprio territorio e l’attuazione di comportamenti responsabili per la tutela ambientale. Il raggiungimento di tali obiettivi è stato facilitato da metodologie cooperative: collaborare e partecipare, interagire in gruppo e comprendere i diversi punti di vista sono prerequisiti essenziali per immaginare futuri scenari in grado di salvaguardare il nostro Pianeta.

 

Durante le uscite lungo la Tergola, i ragazzi hanno scoperto che l’acqua è un elemento fondamentale e caratterizzante del nostro territorio; il laboratorio, condotto da un’esperta del Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua, ha invece messo in luce le criticità idrauliche che l’uomo ha dovuto affrontare fin dal Medioevo. 

 

Le diverse attività proposte hanno permesso agli alunni di riflettere sulle problematiche create dai fenomeni climatici estremi che interessano sempre più il nostro territorio; i ragazzi hanno capito che le aree più a rischio sono proprio quelle urbane perché mancano fossi e canali di scolo. Inoltre il suolo è per gran parte cementificato e l’acqua, non potendo filtrare, finisce col causare allagamenti e molti danni.

 

All'interno dell'impianto idrovoro di Santa Margherita di Codevigo, i ragazzi hanno partecipato ad una coinvolgente ed interessante caccia al tesoro: muniti di tablet, hanno imparato l'importanza delle idrovore per una maggiore sicurezza idraulica. Tutti questi concetti legati alle situazioni di rischio idrogeologico, pian piano, sono entrati a far parte dei discorsi dei ragazzi anche in altri momenti, una sorta di “leitmotiv” che ritornava in varie attività.  Da qui è nata l’idea di realizzare un “rap” da presentare alla cerimonia conclusiva svoltasi Domenica 12 maggio 2019 a Santa Margherita di Codevigo. La manifestazione ha visto la presenza di quasi tutti i genitori che, in rappresentanza del Comune di Vigonza, hanno partecipato attivamente anche con striscioni riportanti la frase  “… dai bambini impariamo!”.  

Consorzio di bonifica Bacchiglione 2 Consorzio di bonifica Bacchiglione alunni1 Consorzio di bonifica Bacchiglione alunni2

Con grande soddisfazione ed orgoglio i ragazzi sono stati successivamente invitati dal Dott. Paolo Ferraresso, Presidente del Consorzio di Bonifica, a registrare la loro canzone come dei veri artisti. 

 

“SE L’ACQUA NON SA DOVE ANDARE” 

 

diventerà il vero e proprio inno del Consorzio!

 

Siamo sicuri che l’entusiasmo dei ragazzi manifestato in questo progetto darà vita a nuove consapevolezze e a nuove sensibilità nei confronti del nostro patrimonio ambientale.


Pubblicata il 09 giugno 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.